L'ASD Muravera Calcio ricorre contro FIGC, LND e ASD Sporting Fulgor per iscrizione campionato Serie D

Collegio di Garanzia

La società A.S.D. Muravera Calcio ha presentato un ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.), la Lega Nazionale Dilettanti (L.N.D.) e nei confronti della A.S.D. Sporting Fulgor per l'annullamento, previa sospensione:

- della delibera del Consiglio direttivo della LND, di cui al C.U. n. 51 del 1 agosto, limitatamente alla parte in cui ha disposto l'accoglimento del ricorso presentato dall'A.S.D. Sporting Fulgor, relativo alla sua esclusione dal Campionato di Serie D Nazionale per la stagione sportiva sportiva 2017/2018;

- dell'atto della Co.Vi.So.d., di data e contenuto sconosciuti, mediante il quale è stato espresso il parere favorevole all'accoglimento del suddetto ricorso presentato dalla A.S.D. Sporting Fulgor;

- della deliberazione del Presidente della LND - dipartimento interregionale - di cui al C.U. n. 12 dell'11 agosto, limitatamente alla parte in cui ha inserito la A.S.D. Sporting Fulgor nel girone H, per la stagione 2017/2018, del Campionato Nazionale Serie D e non la ricorrente Muravera nel girone G, o altro diverso girone, del medesimo campionato;

- di ogni altro atto presupposto o conseguente, comunque connesso.

 

La società ricorrente chiede al Collegio di Garanzia dello Sport:


- in via principale, di annullare e/o accertare e dichiarare l'illegittimità, l'erroneità e/o l'infondatezza della delibera del Consiglio Direttivo della LND, di cui al C.U. n. 51 del 1 agosto, che ha accolto il ricorso della Sporting Fulgor per l'ammissione al Campionato Nazionale di Serie D per la stagione 2017/2018 nonché della deliberazione del Presidente della LND, di cui al C.U. n. 12 dell'11 agosto, limitatamente alla parte in cui ha inserito la Sporting Fulgor nel girone H e non ha inserito la ricorrente nel girone G, o altro diverso girone, del medesimo campionato, oltre che di tutti gli atti presupposti, connessi e/o conseguenti alla decisione medesima.

 

Per l'effetto, chiede al Collegio di disporre l'immediata ed incondizionata ammissione al Campionato di Serie D della società ricorrente.