Ricorso di Stefano Barilani contro Federbasket

Collegio di Garanzia

Il Collegio di  Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato nell'interesse del sig. Stefano Barilani contro la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) ed il Comitato Italiano Arbitri (CIA) per l'impugnazione della decisione della Corte Federale d'Appello n. 12, di cui al C.U. n. 1137 del 12 luglio 2021, con la quale è stato respinto il reclamo dell'odierno ricorrente avverso la decisione del Tribunale Federale FIP n. 19, di cui al C.U. n. 177 del 9 settembre 2020, e, per l'effetto, è stata confermata la delibera n. 48/2020, di cui al C.U. n. 630 del 30 giugno 2020-Presidenza n. 29, con cui il Presidente Federale ha emanato la lista arbitrale dei Campionati di Serie B maschile e A2 femminile per l'anno sportivo 2020/2021, disponendo la dismissione del sig. Barilani per raggiunti limiti di età.

Il ricorrente, sig. Stefano Barilani, chiede al Collegio di Garanzia, disattesa e respinta ogni contraria istanza, eccezione e deduzione:

  • di riformare il provvedimento impugnato e, per l'effetto, di annullare o dichiarare nulla la delibera n. 48/2020, pubblicata e resa nota con il C.U. n. 630 del 30 giugno 2020 - Presidenza n. 29 - nella parte in cui è stata deliberata la sua dismissione dalla lista degli arbitri di Serie B maschile e A2 femminile per l’anno sportivo 2020/2021, disponendone la reintegrazione.