TNA squalifica Pesarini, Giliberto (CSAIN), Xhafa (FIGC) per 4 anni. Differita la decisione Buccheri

Antidoping

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha emesso quattro dispositivi relativi ad altrettanti procedimenti disciplinari.

Paolo Pesarini (tesserato CSAIN) è stato squalificato per 4 anni (articoli 2.1 e 4.2.1 delle vigenti NSA), a decorrere dal 19 luglio 2015, con scadenza al 18 luglio 2019, gli sono stati annullati i risultati eventualmente conseguiti dal 19 luglio 2015 ed è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in euro  378,00.

 

Rico Francesco) è stato squalificato per 4 anni (articoli 2.1, 2.2 e 4.2.1 delle vigenti NSA), a decorrere  dal 27 agosto 2015, con scadenza al 26 agosto 2019, gli sono stati annullati i risultati eventualmente conseguiti dall’8 agosto 2015 ed è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in euro  378,00.

 

Eduard Xhafa (tesserato FIGC), è stato squalificato per 4 anni (art. 4.3.2 delle vigenti NSA), a decorrere  dal  27 novembre 2015, con scadenza al 26 novembre 2019 ed è stato condannato alla sanzione economica accessoria pari ad euro 5.000,00 oltre che al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in euro  378,00.

 

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico dell’atleta Massimiliano Buccheri (tesserato FPI), considerata la complessità delle questioni sottoposte all’attenzione del Collegio, visto l’art. 29.1 delle NSA differisce la deliberazione ad altra data.