Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Idem Poznan newsCanoa: Josefa Idem ha concluso la finale del K1 500 al 5° posto in 1: 53.223. Ha vinto l’ungherese Kozak (1:51.456), davanti all’ucraina Osypenko – Radomskai (1:52.685) e alla sudafricana Hartley (1:52.923). L’azzurra ha mantenuto una posizione defilata fino ai primo 250 metri per poi rientrare in lotta per le medaglie ai 400 metri. Solo nel finale ha subito il ritorno delle avversarie dimostrando comunque grande talento e tanto carattere. (Vai alla galleria fotografica)

 

Tuffi: Noemi Batki ha concluso la finale dalla piattaforma 10 metri 8ª con 350.05 punti migliorando la valutazione e la posizione ottenuta dopo la serie di cinque tuffi di semifinale dove aveva raccolto 325.45 punti e un 10° posto.

 

Nuoto di fondo: Martina Grimaldi ha vinto la medaglia di bronzo nella 10 km disputata a Hyde Park con il tempo di 1:57:418. (Vai alla galleria fotografica

 

Ginnastica ritmica:  Parte bene la squadra azzurra di ritmica. Elisa Blanchi , Romina Laurito , Marta Pagnini , Elisa Santoni , Anzhelika Savrayuk, Andreea Stefanescu, dopo la prima prova di qualificazione ( 5 palle), si sono attestate al secondo posto con 28.100 dietro alla formazione russa (28.375). Le farfalle azzurre, che domani completeranno le prove con le 3 funi e i 2 cerchi, precedono la Bielorussia (27.900) e la Bulgaria (27.250).  Julieta Cantalupi, dopo le prime due rotazioni individuali con il cerchio e la palla, occupa il 19° posto (51.875). Domani gli altri due esercizi: clavette e nastro.

 

Pallanuoto: La nazionale femminile di Fabio Conti ha concluso il torneo al 7° posto superando nell’ultimo incontro la Gran Bretagna 11-7 (2-3;4-0; 3-2;2-2).

Vela: É stata rinviata alle 12.00 di domani la Medal Race della 470 maschile.

 

BMX: Manuel De Vecchi, al termine delle cinque corse dei quarti di finale, si è classificato 7° collezionando un secondo posto, due ottavi, un sesto e un quinto posto per un totale di 29 punti, troppi però per raggiungere la semifinale.

 

Sport Equestri: Valentina Truppa insella ad Eremo del Castegno ha concluso la gara di dressage al 15° posto. Il binomio azzurro ha totalizzato un 78.214% tra gli esercisti tecnici e artistici in rapporto con il piazzamento.