Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Immagine 470 U Primo pianoTiro a Segno:  Niccolò Campriani ha vinto l'oro nella carabina 3 posizioni con 1278,5 punti dopo aver concluso la qualificazione al primo posto. L’azzurro, argento nella carabina 10 metri, guida la classifica dopo i tiri a terra, in piedi e in ginocchio, con 1180 punti davanti allo statunitense Emmonds (1172). Il parziale vale all'azzurro il record olimpico: il precedente, 1177 era stato realizzato a Sydney 2000 da Raymond Debevec. Marco De Nicolo con 1165 punti si è classificato 15°.

Atletica: Marzia Caravelli, terza in batteria nei 100 ostacoli, ha conquistato l’accesso alla semifinale con 13.01. Nel lancio del peso Chiara Rosa con 18.30 metri, 15ª posizione in classifica, non ha superato il turno di qualificazione. Gloria Hooper ha corso i 200 metri in 23"25 sesto posto in batteria.

Canoa: Iniziano con il K1 1000 le gare di velocità. Maximilian Benassi con 3:35.543 è risultato 19° in classifica, non parteciperà alle semifinali.

Ginnastica: Matteo Morandi ha conquistato la medaglia di bronzo nella finale degli anelli con 15.733.

Vela: Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti dopo otto regate nella classe 470 hanno raggiunto il terzo posto in classifica generale. I due azzurri hanno ottenuto un ottavo e un quarto posto nelle ultime due regate di oggi.
Con un salto di cinque posizioni l’equipaggio della classe 49er, Giuseppe Angiella e Gianfranco Sibello, ha raggiunto la medal race. Partiti dal 14° posto in classifica generale i due azzurri oggi, nelle ultime due regate in programma (14ª e 15ª), sono riusciti a completare il percorso rispettivamente al 5° e al 1° posto raggiungendo così la 9ª posizione. Angiella e Sibello disputeranno quindi la medal race, dove accedono le prime 10 imbarcazioni, l’8 agosto.

 

Tiro a Volo: Massimo Fabbrizi ha vinto l'argento nella fossa olimpiica dopo aver disputato lo shoot off con il croato Cernogoraz. Al termine dei tiri finali i due infatti erano fermi sul punteggio di 146/150. Al sesto tiro l'erro di Fabbrizi ha avviato il croato al primo posto. L'azzurro era entrato in finale con il quarto posto e 123 piattelli all’attivo a pari merito con lo spagnolo Serrano. Giovanni Pellielo o si classificato 8° (121) e non ha partecipato alla finale.

Pallavolo: La formazione maschile del Ct Mauro Berruto è stata sconfitta dalla Bulgaria 0-3 (30-32; 20-25;19-25).

Pallanuoto : Il settebello azzurro si qualifca per i quarti superando per 10 a 7 la Spagna e nella prossima partita dovrà affrontare l'Ungheria.

Nuoto Sincronizzato: Giulia Lapi e Mariangela Perrupato, al termine della prova libera del duo, hanno totalizzato 90.740 punti, che sommati a quelli della prova tecnica sostenuta ieri (90.700), consentono alle due azzurre di raggiungere il 7° posto in classifica (181.440) guadagnando l’accesso in finale.

Tuffi : Escono nelle qualifiche  Michele Benedetti , 20° con punti 433.05 e Tommaso Rinaldi 24° con 400.00 punti.

Pugilato : Sconfitto nei quarti Domenico Valentino nella categoria 64 Kg. dal lituano Petrauskas per 16 a 14.Accede alla semifinale Roberto Cammarelle che ha la meglio su un avversario molto difficile come il marocchino Arajoui con il punteggio di 12 a 11. Il pugile azzurro dovrà affronatre il giorno 10 alle 22..30 l'azero Medzhidov.

Beach Volley : Termina ai quarti di finale l'avventura olimpica di Daniele Lupo e Paolo Nicolai che vengono sconfitti dagli olandesi Nummerdor e Schuil per 2 a 0 (21-1, 21-18).