Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

 

rossi News

Tiro a volo:  Ha vinto Jessica Rossi la finale  di fossa olimpica con 99/100 nuovo primato mondiale. In qualifica l'azzurra aveva totalizzato tre sessioni di tiro a punteggio pieno (75/75) e già in quella occasione aveva stabilito il nuovo record mondiale in qualifica detenuto da Victoria Chuyko (Ucraina) 74/75 stabilito agli Europei 1998 a Nicosia (Cipro).

Scherma: La squadra di spada con Bianca Del Carretto, Rossella Fiamingo , Mara Navarria, Nathalie Moellhausen , ha chiuso il torneo all’9ì8° posto. Sconfitte prima dagli Stati Uniti (35-45) poi dalla Romania (38-45) infine dall’Ucraina (40-45).

Tiro a segno: Petra Zublasing con 581 punti si è classificata 12ª nella gara di qualificazione della carabina 50 metri 3 posizioni, nella stessa gara Elania Nardelli ha chiuso al 35° posto con 574 punti, entrambe non hanno raggiunto la finale.

Canottaggio: Nelle finali B del due di coppia PL Pietro Ruta ed Elia Luini sono giunti primi al traguardo (6:29.92) mentre nel quattro senza Simone Venier, Mario Paonessa, Luca Agamennoni, Vincenzo Capelli , hanno terminato la gara al secondo posto (6:09.42).

Triathlon: Annamaria Mazzetti si è classificata al 46° posto con 2h09:08. Diciassettesima dopo la prima frazione a nuoto, l’azzurra è caduta nella prova di ciclismo perdendo numerose posizioni.

Beach Volley: Greta Cicolari e Marta Menegatti hanno battuto la coppia spagnola Liliana Fernandez Steiner / Elsa Baquerizo 2-0 (21-15;21-15). Le azzurre passano così ai quarti di finale.

Tuffi: Tania Cagnotto con 362.10 ha chiuso al secondo posto la semifinale del trampolino 3 metri. Tania si è inserita tra le due cinesi Minxia Wu (394.40) e Zi He (354.50). Fuori dal lotto delle dodici finaliste, invece, Francesca Dallapé che con 312.60 si è classificata 15ª.

Pugilato: Vincenzo Mangiacapre, nella categoria 64 kg., ha battuto ai punti (20-14) l’ungherese Gyula Kate, passando ai quarti di finale, dove incontrerà il kazako Daniyar Yeleussinov.

Pallanuoto : Il "Settebello" supera il Kazakistan per 9 a 6 (4-2 4-2 1-1 0-1) e si insedia al terzo posto del girone con 5 punti alle spalle di Croazia e Spagna.

Pallavolo: L'Italia del Ct Berruto prevale in rimonta sull'Australia aggiudicandosi il match solo al tie-break per 15 punti a 13. Questi i parziali 21-25 , 18-25 , 25-21 , 25-14. L'Italia si conferma al 3° posto del girone dietro Bulgaria e Polonia e passa ai quarti di finale.

Vela : Giornata abbastanza positiva per le barche azzurre impegnate a Weymouth. Nel 470 uomini dopo le regate 5/6 Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti sono al 5° posto con 35 punti  mentre Giovanna Micol e Giulia Conti nella classe omologa sono all'ottavo posto con 38 punti. Rimane stazionaria la posizione di Alessandra Sensini ferma al 10° posto con 60 punti mentre piuttosto staccati dai primi risultano sia Federico Esposito ,34° nell'RS:X, Michele Regolo 35° nella classe Laser. Nella classe Laser Radial Francesca Clapcich è 19ª.

Ciclismo: Elia Viviani ha disputato le prime tre prove delle sei previste nella specialità Omnium su pista. L’azzurro, sesto nel giro lanciato, quinto nella 30 km a punti,e secondo nella corsa ad eliminazione è attualmente secondo in classifica con 13 punti alle spalle del francese Coquard con 10. Domani le altre tre prove che assegneranno le medaglie.

Atletica: Giorgio Rubino ha completato la 20 km di marcia in 1h25:28 classificandosi al 42° posto.Nelle semifinali dei 400 hs. Jose Bencosme del Leon è giunto 6° con 50.07 mancando l'accesso alla finale. Libania Grenot ha corso i 400 metri in 51.18 classificandosi al 9° posto nelle semifinali. L'azzurra quindi non è riuscita ad entrare in finale per 20 centesimi, ottava infatti è giunta la giamaicana Whyte con 50.98. Daniele Meucci ha cocnluso i 10000 metri in 28:57.46 con il 24° posto.

Nuoto: Gregorio Paltrinieri ha concluso al quinto posto i 1500 metri con 14:51.92. la gara è stata vinta dal cinese Yang Sun che ha stabilito il nuovo primato mondiale (14.31.0).