Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

pellegrini vasca news1Judo: Rosalba Forciniti ha vinto la medaglia di bronzo superando in finale la lussemburghese Marie Muller. Non Sono stati sufficienti nél il tempo regolare né il golden score con altri tre minuti per assestare una mossa vincente. Alla fine la vittoria è stata decisa dai giudici anche in base alle due penalità ricevute dalla avversaria dell’azzurra. Il cammino di Rosalba era iniziato con un Yppon alla tedesca Romy Tarangul poi ha battuto la coreana Ok Kim Kyung e in semifinale è stata superata da Ae An Kum della Rep. Popolare di Corea (101). Francesco Faraldo, nella categoria 66 kg, è stato sconfitto dallo spagnolo Uriarte al primo turno per Yppon.

.

Canottaggio: Pietro Ruta ed Elia Luini hanno vinto la prima batteria nel doppio PL (6:35.52) qualificandosi per la semifinale. Il quattro senza PL, con Daniele Danesin, Andrea Caianiello, Marcello Miani, Martino Goretti, è passato dai ripescaggi, dove ha ottenuto il secondo posto (6:01.66), ed ha  raggiunto la semifinale.

Beach volley: la coppia femminile Cigolari /Menegatti ha superato 2-1 (17-21;21-18;15-8), nel primo incontro della poule F, le russe Ukolova/Khomyakova.

Nuoto: (sera) Ilaria Bianchi ha concluso al 5° posto la finale dei 100 farfalla con il 57.27(58.12) migliorando il suo primato italiano stabilito a Pechino in occasione dei Giochi Olimpici 2008. Quinto posto anche per Federica Pellegrini nei 400 sl con 4:4.50. La pluri campionessa mondiale e olimpica non ha uguagliato lo stesso piazzamento fatto a Pechino 2008 (4:04.56). Fabio Scozzoli si classificato 7° (59.97) sui 100 rana. Nella staffetta 4x100 sl Luca Dotto, Marco Orsi, Michele Santucci, Filippo Magnini si sono classificati al settimo posto con 3:14.13.

(mattina) Federica Pellegrini si è qualificata per la finale dei 400 sl con 7° tempo (4:05.30). Arianna Barbieri, nei 100 rana, passa alla semifinali con il 16° tempo (1:00.25) stabilendo il primato italiano (un centesimo in meno del suo precedente record fissato agli Europei di Debrecen lo scorso 23 maggio) mentre con il 22° posto non passa il turno di qualifica Elena Gemo 22ª (1:01.77). Marco Belotti si è classificato al 29° posto (1:49.14) nelle qualificazioni dei 200 sl. Michela Guzzetti nei 100 rana non ha superato il turno di qualifica, con 1:08”83 ha chiuso al 27° posto. Mirko Di Tora nei 100 dorso con 54.70 non è riuscito a conquistare l’accesso alla semifinale chiudendo al 19° posto. Luca Dotto, Andrea Rolla, Michele Santucci, Filippo Magnini, terzi in batteria (3:15.78), hanno ottenuto l’ottavo posto per la finale.

 

Scherma: Diego Occhiuzzi ha conquistato la medaglia d’argento nella sciabola. L’azzurro ha raggiunto prima i quarti di finale nella spada, battendo anche Aldo Montano 15-13, poi la semifinale affrontando lo statunitense Thimoty Morehouse 15- 9. Infine ha guadagnato l’accesso alla finale superando il rumeno Rares Dumitrescu. In finale ha trovato l’ungherese Aron Szilagyi che gli ha sbarrato la strada per l’oro battendolo 15-7. Luigi Tarantino è stato sconfitto dal tedesco Max Hartung (14-15) al primo incontro mentre Aldo Montano, prima di essere fermato da Occhiuzzi, aveva battuto il bielorusso Valery Pryiemka 15-9.

 

Tuffi: Quarto posto di Tania Cagnotto e Francesca Dallapé nel trampolino a 3 metri sincronizzato . Le due azzurre hanno totalizzato 314.10 punti. La gara è stata vinta dalle cinesi Zi He e Minxia Wuh (346.20) davanti alle statunitensi Abigail Johnston e Kelci Bryant (321.90), terze le canadesi Emilie Heymans e Jennifer Abel (316.80).

 

Pesi: Mirco Scarantino ha concluso la gara nella categoria 56 kg al 14° posto totalizzando 225 kg (97 strappo; 128 slancio)

 

Ciclismo: Giorgia Bronzini è giunta 5ª al traguardo della corsa su strada, vinta dalla olandese Marianne Vos (3’35”29), staccata di 27”. Le altre azzurre sono arrivate con lievi: 30ª  Tatiana Guderzo (+32”); 34ª Noemi Cantele ( +35”) mentre Monia Baccaille con ha terminato la gara.

 

Tennis : Primo turno costrassegnato dalla pioggia che ha impedito lo svolgimento di molti incontri dov'erano impegnati i nostri azzurri . Il solo a scendere in campo è stato Fabio Fognini che è riuscito nell'impresa di strappare il primo set a Novak Djokovic (7-6) per poi cedere gli altri due per 6/2 6/2.

 

Tennistavolo: Wenling Tan Monfardini ha superato nel secondo turno la russa Anna Tikhomirova 4-3 mentre Mihai Bobocica è uscito sconfitto dal confronto con l’austriaco Werner Schlager (2-4)

 

Tiro con l’Arco: La squadra azzurra con Carmen Maria Lionetti, Jessica Tommasi, Natalia Valeva è stata battuta dalla formazione cinese 199 a 200.

 

Canoa: Daniele Molmenti ha chiuso al secondo posto al termine delle due gare di qualificazione del K1 slalom. La migliore prestazione è stata la seconda con 86.68 e 2 secondi di penalità. Stefano Cipressi, 13° nel C1 slalom con 99,74 (4p), non ha raggiunto l’accesso alla finale.

 

Sport equestri: Buona partenza di Stefano Brecciaroli, su Apollo WD Wendi Kurt Hoev, nella gara di dressage del completo individuale. L’azzurro ha chiuso al secondo posto la lunga classifica con 38.50 di penalità dietro solo al giapponese Yoshiaki Oiwa su Noonday de Conde (38.10). Al termine della due giorni di gare. Vittoria Panizzon su Borough Pennyz risulta 47ª (53.50).

 

Pallanuoto: La nazionale maschile, guidata dal Ct Sandro Campagna , ha vinto l’incontro d’esordio del girone A, con l’Australia 8-5

 

Tiro a volo: Chiara Cainero ha chiuso al 5° posto la finale di skeet con 89 /100 dopo aver occupato il sesto posto in qualifica conquistato con lo spareggio, sul 67 pari (+2), con la svedese Therese Lundqvuist.

 

Ginnastica: La squadra femminile con Giorgia Campana , Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Vanessa Ferrari, Elisabetta Preziosa, ha conquistato l’accesso alla finale classificandosi al 7° posto nel concorso generale con 168.397 punti. Le azzurre sono state precedute tra le altre dalle formazioni di dagli Stati Uniti (181.863), Russia (180.429), Cina (176.637), Gran Bretagna (170.656). Vanessa Ferrar disputerà tre finali. Oltre quella a squadre, quella al corpo libero, con 3° posto, insieme a Carlotta Ferlito (17ª), e quella all around in virtù della sesta posizione ottenuta. Con questi risultati insieme a quelli della squadra maschile ieri, 9 dei 10 atleti dell’artistica disputeranno almeno una finale.

 

Pallavolo: La nazionale maschile, nel primo inocntro della Poule A, è stata sconfitta dalla Polonia 3-1

 

Beach volley: Vittoria la debutto nel torneo olimpico della coppia Nicolai /Lupo. I due azzurri hanno superato gli svizzeri Heuscher /Bellaguarda 2-0 (21-19;21-18)