Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

piller_cottrer_buonaPietro Piller Cottrer non tradito le attese. Ha disputato da grande protagonista la 15 km a tecnica libera conquistando una difficile medaglia d'argento. Grande il numero degli avversari da cui Pietro ha dovuto guardarsi. Alla fine solo lo svizzero Dario Cologna ha fatto meglio dell'azzurro coprendo la distanza in 33'36"3. Pietro, già vincitore di tre medaglie olimpiche (1 oro e 1 argento nella staffetta a Torino 2006  e Salt Lake 2002, 1 bronzo nella 30 km inseguimento a Torino), ha però trovato la forza di mettersi alle spalle tutti gli altri chiudendo con il tempo di 34'00.9. Terzo si è classificato Lukas Bauer (Rep. Ceca) con  34'12"0. Giogio Di Centa  è giunto 10° (34'36"2) mentre Valerio Checchi 19° (34'53"7) e Thomas Moriggl 24° (34'59"9).

"Una grande medaglia, un risultato straordinario". Così il Presidente del CONI Giovanni Petrucci  ha definito l’impresa ottenuta da Pietro Piller Cottrer nella 15 km a tecnica libera, terza medaglia azzurra nella spedizione canadese dopo i bronzi di Pittin e Zoeggeler. "E' un atleta che ha lottato dal primo all'ultimo minuto - ha aggiunto - che ha continuato a mostrare la sua classe infinita contro avversari che gli hanno dato molto filo da torcere".