FASI
Federazione Arrampicata Sportiva Italiana

Presidente:Davide Battistella

Segretario:Andrea Bronsino

Via Giovanni Battista Piranesi, 46, 20137 Milano MI, Italia

Sede Legale: Via del Pilastro, 8, 40127 Bologna BO, Italia

Telefono:02 497101149

Url:www.federclimb.it

Email:

La Storia della FASI

 

L’Arrampicata Sportiva è una disciplina individuale a scopo agonistico, amatoriale e di educazione motoria che si realizza in maniera naturale (cioè senza l'ausilio di mezzi artificiali utilizzati per la progressione). E’ possibile effettuarla sia su pareti naturali, o artificiali lungo itinerari controllati dalla base, sia su blocchi opportunamente attrezzati.

L’origine della disciplina può essere individuata nella disputa che il 5 luglio 1985 mise di fronte i più abili scalatori in Valle Stretta, a Bardonecchia, per dirimere definitivamente la questione su chi fosse il più forte in parete, in un confronto che annullasse il rischio per esaltare la difficoltà. In quella occasione furono stabilite le prime regole, i sistemi di valutazione, le gare.

L’anno successivo ad Arco prendeva vita la manifestazione che in breve sarebbe diventata cult, il RockMaster. Le gare furono trasmesse in 7 paesi e furono seguite dal vivo da 10.000 persone.

Intanto in Francia, a Vaulx‐en‐Velin nei pressi di Lione, si teneva la prima gara indoor. Ma, nonostante questo episodio, l’Arrampicata Sportiva è un prodotto senza dubbio “made in Italy”.

 

Autori della vincente intuizione di Bardonecchia furono l’architetto Andrea Mellano e il giornalista Emanuele Cassarà. Il primo, sulla scia del successo iniziale, nel 1987 divenne presidente della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana che il 20 settembre 1990 riceveva il riconoscimento di Disciplina Associata al CONI.

Al momento della sua formazione la Federazione poteva contare poche centinaia d’iscritti, ma un padre nobile: Riccardo Cassin, tessera n. 1.
L’Arrampicata ci ha messo poco tempo ad imporsi come moda e come stile di vita; uno stile mutuato dall’alpinismo e declinato in ambito (e con gusto) prettamente sportivo. Le arrampicate, che si svolgono sempre in assoluta sicurezza, hanno come scopo quello di arrivare più in alto su itinerari sempre più difficili.

 


Nel 2007 è nata la Federazione Internazionale (IFSC), che al momento della sua comparsa raccoglieva circa 50 membri. Il primo presidente è stato il piemontese Marco Scolaris. Lo stesso anno l’IFSC è riconosciuta in via provvisoria dal CIO.

A Vancouver 2010, in occasione dei Giochi Olimpici invernali, c’è stato il riconoscimento definitivo. Nel 2016, in occasione della Sessione del CIO a Rio de Janeiro, l’Arrampicata Sportiva è stata inserita nel Programma Olimpico per il Giochi di Tokyo 2020. Attualmente fanno parte dell’IFSC 74 federazioni nazionali, in rappresentanza dei 5 continenti.


Nei primi mesi del 2011 la Federazione ha ottenuto il riconoscimento da parte del CIP di Disciplina sportiva paralimpica mentre il riconoscimento del CONI, quale Federazione Sportiva Nazionale, è stato deliberato 16 dicembre 2021.

 


Presidenti

1987 - 2001 Andrea Mellano

2001 - 2018 Ariano Amici

2018 - 2019 Giampiero Pastore (Comissario Straordinario)

2019 - Davide Battistella
 

Federazioni Sportive Nazionali

Federazioni Sportive Nazionali