Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Si fa seguito alle modifiche apportate al vigente Regolamento CONI Agenti Sportivi all’istituto della domiciliazione, per indicare le modalità attuative di presentazione della relativa domanda, nelle more della implementazione della corrispondente procedura informatica sul Registro CONI Agenti Sportivi.

 

Fermo il divieto di domiciliazione di soggetti che nell’esercizio della loro attività abbiano violato i principi posti dal citato Regolamento o dal Regolamento federale o di quello della Federazione sportiva internazionale nel cui ambito opera il domiciliato, il domiciliatario inoltra alla Commissione CONI Agenti Sportivi l’istanza, mediante comunicazione pec all’indirizzo commissione.agentisportivi@cert.coni.it, avente ad oggetto la richiesta d’inserimento del nominativo del domiciliato nell’elenco di cui all’art. 3 c.1 lett f) del richiamato Regolamento, corredata dalla seguente documentazione:

  1. domanda d’inserimento completa e sottoscritta (cfr. Allegato D);
  2. copia dell’accordo di collaborazione professionale sottoscritto dalle parti;
  3. copia del certificato della federazione di riferimento di avvenuto inserimento nell’elenco di cui al Registro federale del domiciliato;
  4. bollettino di avvenuto pagamento dei diritti di euro 500,00, mediante bonifico bancario sul conto corrente con codice IBAN IT93P0100503309000000000087, intestato a CONI - Comitato Olimpico Nazionale Italiano, causale “NOME COGNOME (domiciliatario) – Istanza domiciliazione NOME COGNOME (domiciliato)”;
  5. copia del documento di riconoscimento del domiciliato, in corso di validità;
  6. attestazione di avvenuto superamento della formazione e-learning da parte del domiciliato, a decorrere dall’istituzione del corso di formazione di cui all’art.23 co.3, lett. d) del richiamato Regolamento.


  7. Il domiciliatario potrà richiedere contestualmente nell’istanza suindicata anche l’inserimento della società del domiciliato attraverso cui quest’ultimo svolge l’attività professionale e che sia indicata nell’accordo di domiciliazione, allegando la seguente ulteriore documentazione:



  8. copia del certificato della federazione di riferimento di avvenuto inserimento nell’elenco di cui al Registro federale della persona giuridica del domiciliato;
  9. bollettino di avvenuto pagamento dei diritti di segreteria di euro 500,00, mediante bonifico bancario sul conto corrente con codice IBAN IT93P0100503309000000000087, intestato a CONI - Comitato Olimpico Nazionale Italiano, causale “NOME COGNOME (domiciliatario) – Istanza domiciliazione RAGIONE SOCIALE (del domiciliante)”.

 

Allegato D