Upload documenti

Attenzione: i nomi dei file allegati non devono contenere caratteri speciali.


Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

Dimensioni massime di caricamento: 50,00 MB

INFORMATIVA ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (in seguito “GDPR”)

Gentile Signore/a,

ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 (di seguito anche “GDPR”), La informiamo che il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (di seguito anche “CONI” o “il Comitato”), con sede in Roma, Piazza Lauro de Bosis, 15 in qualità di Titolare del trattamento, tratterà – per le finalità e le modalità di seguito riportate – i dati personali da Lei forniti all’atto di trasmissione della domanda di riconoscimento dei titoli e qualifiche professionali acquisite all’estero, unitamente alla documentazione indicata e necessaria al tal fine.

In particolare, il CONI tratterà i seguenti dati personali:

a. dati anagrafici, identificativi e di contatto (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, indirizzo, nazionalità, cellulare, telefono, indirizzo mail, indirizzo PEC, firma, titoli e percorso di studi e accademici, formazione, titoli e qualifiche professionali, documento di riconoscimento, ovvero carta di identità e/o passaporto, permesso di soggiorno);

b. dati giudiziari e di buona condotta, ricompresi anche in autocertificazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 (di non avere riportato condanne penali e non avere in corso procedimenti penali ed amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né avere a proprio carico precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziario ai sensi dell’art. 686 del c.p.p.1; non essere sottoposto, o essere stato sottoposto, a provvedimento di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono competizioni sportive di cui all’art. 6 della legge 23 dicembre 1996, n.401, e successive modifiche; non essere sottoposto a misure di prevenzione di cui all’art. 7 ter della legge 13 dicembre 1989 n. 401 e successive modifiche ed integrazioni; non essere stato denunciato o condannato, negli ultimi cinque anni, anche con sentenza non definitiva, per reati per i quali è prevista l’applicazione del divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono competizioni sportive; non essere stato denunciato o condannato, negli ultimi cinque anni, anche con sentenza non definitiva, per reati per i quali è prevista l’applicazione delle sanzioni di cui alla legge 14 dicembre 2000, n. 376 e successive modifiche ed integrazioni, nonché i requisiti dell’onorabilità e della moralità, dell’assenza di dichiarazione di fallimento, dell’assenza di sospensione o divieto per gravi mancanze professionali o condanne penali come indicati su documenti rilasciati da competenti autorità dello Stato membro di origine o dello Stato membro da cui proviene il cittadino istante, ovvero - ove non previsti nel richiamato Stato, attestati con una dichiarazione solenne, prestata dall'interessato dinanzi ad un'autorità giudiziaria o amministrativa competente o, eventualmente, dinanzi ad un notaio o a un organo qualificato dello Stato membro di origine o dello Stato membro da cui proviene l'interessato);

c. altri dati contenuti allegati alla domanda.

1. Base giuridica e finalità del trattamento

1.1. Il trattamento anzidetto è fondato sull'obbligo legale al quale è soggetto il Titolare del Trattamento e per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico rilevante connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui il CONI è investito, in base alla seguente normativa: - Direttiva 2005/36/CE, come modificata dalla Direttiva 2013/55/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, - Decreto Legislativo 9 novembre 2007 n. 206, come modificato dal Decreto Legislativo 28 gennaio 2016 n. 15, recante “Attuazione della Direttiva 2013/55/CE del

Parlamento europeo e del Consiglio, recante modifica della direttiva 2005/36/CE, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali e del Regolamento (UE) n. 1024/2012, relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno “Regolamento IMI”, nonché - comma 373 dell'art.1 della Legge n. 205 del 27 dicembre 2017 e decreti ministeriali di attuazione, tra cui il Decreto del Ministro per le politiche giovanili e lo sport del 24.02.20, ed è finalizzato alla gestione della sua domanda di riconoscimento dei titoli e qualifiche professionali acquisite all’estero, unitamente alla documentazione indicata e necessaria al fine.

1.2 Il trattamento dei Suoi dati è altresì fondato sul richiamato interesse pubblico del CONI alla trasparenza per ogni fase di legge conseguente alla richiamata domanda di riconoscimento – anche in ipotesi di riconoscimento subordinato a misure compensative, con pubblicazione all’esito di accoglimento del riconoscimento del titolo.

2. Modalità del trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, per mezzo delle operazioni indicate all'art. 4 n. 2) GDPR e precisamente: il trattamento dei dati personali potrà consistere nella raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. Nel dettaglio, i Suoi dati personali saranno raccolti attraverso l’“UPLOAD DOCUMENTI” come indicato sul sito ufficiale del CONI, al link https://www.coni.it/it/attivita-istituzionali/professioni-sportive/documentazione-per-il-riconoscimento/upload-documenti/sportiveformdomandeform.html., trattati e conservati mediante l’utilizzo di un database posto su server ubicato in Italia.

3. Obbligatorietà del conferimento

Il conferimento dei Suoi dati è obbligatorio per il raggiungimento delle finalità sopraelencate. In difetto, l’Ente non potrà dar seguito alle conseguenti determinazioni in ordine alla Sua domanda.

4. Ambito di comunicazione dei dati

4.1 I dati personali raccolti saranno comunicati a Enti e Pubbliche Amministrazioni per fini legge e, in generale, a soggetti legittimati dalla legge a richiedere i dati.

4.2 Inoltre, dei dati che precedono ne verranno a conoscenza in qualità di autorizzati al trattamento il personale del CONI appositamente nominato, nonché come Responsabili del Trattamento tutti coloro che svolgono trattamenti per conto del CONI, e, in particolare, ConiNet società che gestisce il database su cui sono inseriti i Suoi dati, la società che manutiene il sito dell’Ente e ogni altro soggetto strumentale al raggiungimento delle finalità sopraindicate.

4.3 I dati che precedono, limitatamente a nome, cognome, Paese e titolo riconosciuto, saranno visibili nella consultazione delle specifiche sezioni di cui ai “Riconoscimenti effettuati”, accessibili dalla pagina sul sito del CONI al link https://www.coni.it/it/attivita-istituzionali/professioni-sportive.html.

5. Trasferimento dei dati all’estero

5.1 I dati personali sono conservati su server ubicati all’interno della Comunità Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili ed in particolare quelle di cui al Titolo V del GDPR oppure previa sottoscrizione di clausole contrattuali standard (standard contractual clauses) approvate e adottate dalla Commissione Europea. 5.2 Al di fuori delle ipotesi di cui al punto 5.1, i Suoi dati non saranno trasferiti extra–UE.

6. Periodo di conservazione dei dati

I dati conferiti saranno conservati per il tempo necessario in ossequio alla normativa relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali estere.

7. Titolare del trattamento

Comitato Olimpico Nazionale Italiano Piazza Lauro de Bosis, 15 00135 ROMA

8. Responsabile della protezione dei dati

Il CONI ha nominato un Responsabile della protezione dei dati, contattabile al seguente indirizzo: dpoconi@coni.it

9. Diritti dell’interessato

In qualunque momento potrà conoscere i dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e ben custoditi, chiederne la rettifica o la cancellazione ai sensi degli artt. 16 e 17 GDPR. Avrà, inoltre, diritto di ricevere i dati personali forniti, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico.

Ai sensi dell’art. 21 GDPR, avrà il diritto di opporsi, in tutto od in parte, al trattamento dei dati per motivi connessi alla Sua situazione particolare.

Tali diritti possono essere esercitati attraverso specifica istanza da indirizzare alla mail di contatto del Titolare del trattamento: privacy@coni.it

Ha inoltre diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Ho preso visione
Annulla