Ciclismo su pista, omnium: oro per Rachele Barbieri, argento per Simone Consonni. D’argento anche Matteo Bianchi nella prova da 1 km

EUROPEI MULTI SPORT MONACO 2022
images/1-Primo-Piano-2022/Rachele_Barbieri_ciclismo_pista_Europei_Monaco_2022.jpeg

Ferragosto da ricordare per Rachele Barbieri. La venticinquenne di Pavullo nel Frignano (provincia di Modena) ha vinto la medaglia d’oro nell’omnium, specialità del ciclismo su pista, ai Campionati Europei multi sport di Monaco di Baviera. Sul podio anche la francese Clara Copponi (argento) e la polacca Daria Pikulik (bronzo).

Nella stessa specialità, ma al maschile, si prende la medaglia d’argento Simone Consonni, arrivato alle spalle del francese Donavan Grondin. Bronzo per lo spagnolo Sebastian Mora Vedri.

Bene anche Matteo Bianchi, che ha invece conquistato la medaglia d’argento nella prova da 1 km. Il ventenne di Bolzano ha firmato il tempo di 1:00.089, chiudendo la finale alle spalle del francese Melvin Landerneau (59.975) e davanti al padrone di casa tedesco Maximilian Dornbach (1:00.225). Lo stesso Bianchi in mattinata aveva realizzato il nuovo record italiano nel chilometro, 59.661: è il primo azzurro di sempre ad essere sceso sotto il minuto nella distanza.

(Foto Federciclismo)