Poker di podi per il fioretto a Torino, spadiste seconde a Barcellona

SCHERMA
images/1-Primo-Piano-2023/Fioretto_Torino_2023.jpg

Il ricchissimo weekend di gare in giro per il mondo ha portato in dote ben cinque podi all’Italia della scherma.

Al Grand Prix FIE di Torino è arrivato il secondo posto di Erica Cipressa e Filippo Macchi, che si sono dovuti accontentare della piazza d’onore rispettivamente nella gara individuale femminile e maschile di fioretto.

In finale la veneta si è arresa con lo score di 15-9 di fronte alla forte francese Ysaora Thibus. Rimpianti decisamente maggiori per il giovane pisano. Sopra per 14-11 contro lo statunitense Gerek Meinhardt, ha subito il prepotente ritorno dello schermidore a stelle e strisce, che alla fine ha prevalso per 15-14.

Nella città piemontese ottimo risultato anche per Camilla Mancini e Daniele Garozzo, che hanno condiviso il terzo posto rispettivamente con l’ucraina Alina Poloziuk ed il ceco Alexander Choupenitch.

Bella prova, infine, della spada femminile in quel di Barcellona (Spagna). Il quartetto azzurro composto da Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria e Alberta Santuccio è giunto al secondo posto nella gara a squadre. Le italiane si sono arrese solamente di fronte alla Corea, impostasi nell’ultimo atto con il punteggio finale di 34-27.

(Foto FIS)