Nuovo accordo con il Comitato Olimpico e Sportivo Nazionale Senegalese

CONI
images/1-Primo-Piano-2024/accordo_CONI__Senegal.jpeg

Il Comitato Olimpico e Sportivo Nazionale Senegalese (CNOSS) e il CONI hanno firmato un accordo di collaborazione durante i Giochi Olimpici Giovanili Invernali di Gangwon in Corea del Sud. Questa partnership si inserisce nell'ambito di un maggiore impegno dei due Comitati Olimpici in vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026 e dei Giochi Olimpici Giovanili Dakar 2026.

 

coni senegalQuesto nuovo accordo di collaborazione firmato dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e dal Presidente del CNOSS, Mamadou Diagna Ndiaye, segna una nuova tappa nella cooperazione tra i due organismi ed è in linea con gli obiettivi dell'Agenda 2020+5 del CIO che intende costruire un nuovo modello organizzativo per Giochi più efficienti e innovativi.

 

L'obiettivo perseguito da CONI e CNOSS è quello di contribuire all'ottimizzazione della preparazione e dell'organizzazione in vista dei prossimi impegni olimpici, che si disputeranno in entrambi i Paesi, facendo in modo che si mantenga una forte eredità. Ciò si tradurrà nella condivisione di esperienze e buone pratiche, tra cui:

  • L'accoglienza di atleti senegalesi e italiani nei rispettivi Paesi attraverso l'organizzazione di stage e raduni ;
  • L'invio di esperti tecnici italiani per rafforzare le capacità degli allenatori senegalesi in diverse discipline;
  • La fornitura di attrezzature sportive;
  • La formazione dei dirigenti e lo scambio di informazioni riguardanti le strutture sportive dei rispettivi NOC;
  • Scambio di informazioni e di esperienze al fine di rafforzare la formazione dei giovani atleti e atlete;

I due NOC hanno inoltre concordato di lavorare alla conclusione di un accordo di partnership tra l'OCOGP di Milano Cortina 2026 e la JOJOC di Dakar 2026.

 

Giovanni Malagò, Presidente CONI: “Siamo molto contenti di questa amicizia tra i nostri due Comitati Olimpici e di questa partnership appena rinnovata e che si rafforza ancora in vista delle edizioni dei Giochi di Milano Cortina 2026 e Dakar 2026. Siamo pronti a collaborare ed effettuare scambi di conoscenze molto fruttuosi”.

 

Mamadou Diagna Ndiaye, Presidente del CNOSS, ha accolto con favore la conclusione di questa partnership con il CONI, che è una dimostrazione di solidarietà sempre presente nel movimento olimpico. "L'accordo che abbiamo siglato – ha detto il Presidente Ndiaye - è una prima pietra miliare in vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 e dei Giochi Olimpici Giovanili Dakar 2026. Rafforza la già forte partnership tra i nostri due Comitati Olimpici Nazionali".